Cerca nel sito:

Dimensione carattere grande Dimensione carattere medio Dimensione carattere normale

Content Language Integrated Learning

Nato nel 1994, il CLIL (Content and Language Integrated Learning) è un approccio didattico di tipo immersivo che punta alla costruzione di competenze linguistiche ed abilità comunicative in lingua straniera insieme allo sviluppo ed all’acquisizione di conoscenze disciplinari e consiste, di fatto, nell’insegnamento, in una lingua comunitaria, di una disciplina curricolare.

L'approccio CLIL ha infatti il duplice obiettivo di focalizzarsi tanto sulla disciplina insegnata che sugli aspetti grammaticali, fonetici e comunicativi della lingua straniera che fa da target veicolare.

Viste le sue caratteristiche, il CLIL potenzia nello studente:

  • una maggiore fiducia nella proprie capacità comunicative nella lingua straniera target
  • più spendibilità delle competenze linguistiche acquisite, specialmente in attività pratiche
  • maggiore apertura e disponibilità alla mobilità nell'istruzione e nel lavoro

Per la scuola secondaria di secondo grado (classi 3, 4 e 5 liceo) è previsto l’insegnamento (come da decreti attuativi della Riforma della Scuola Secondaria del 2010), in una lingua comunitaria, di alcune unità didattiche di una o più discipline curricolari.

Specificatamente sono state individuate:

per il liceo linguistico:

  -  Fisica in inglese dal 3° anno

  -  Storia dell'Arte in tedesco dal 4° anno

per gli altri indirizzi liceali:

  -  Storia in inglese il 5° anno

I docenti incaricati delle lezioni con modalità CLIL possiedono le relative certificazioni linguistiche richieste (di livello B2 e/o C1).