Cerca nel sito:

Dimensione carattere grande Dimensione carattere medio Dimensione carattere normale

Progetti, attività e corsi

ATTIVITA' POMERIDIANE ed EXTRASCOLASTICHE

L'organizzazione delle attività pomeridiane per gli studenti dei licei prevede l'assistenza allo studio individuale o a gruppi dalle 14:20 alle 15:55 dal lunedì al venerdì (prenotazione obbligatoria entro il giorno precedente presso la presidenza) ed eventuali corsi di recupero su contenuti delle singole discipline o metodologici.

Sono inoltre periodicamente previste le seguenti attività extracurricolari facoltative che completano l'offerta formativa della scuola, consentendo di sviluppare e potenziare al meglio le abilità e le propensioni individuali degli studenti:

  1. Corso di inglese per la preparazione all’esame di certificazione PET (livello B1)
  2. Corso di inglese per la preparazione all’esame di certificazione FIRST (livello B2)
  3. Corso di tedesco per la preparazione all’esame di certificazione FIT in Deutsch (livello A2)
  4. Corso di tedesco per la preparazione all’esame di certificazione GOETHE-ZERTIFIKAT (livello B1)
  5. Corso di francese per la preparazione all’esame di certificazione DELF (livelli A2 e B1)
  6. Corso di potenziamento e preparazione ai test d'accesso universitari di tipo medico, paramedico ed ingegneristico (chimica, biologia, fisica e logica)  
  7. Corso di pallavolo: squadre femminili regolarmente iscritte ai campionati regionali CSI (progetto IMI Volley Pinerolo)
  8. Corso di teatro, da ottobre ad aprile, guidato da un attore professionista, finalizzato alla preparazione di uno spettacolo teatrale che verrà proposto nel mese di maggio in diverse realtà del territorio

 

ATTIVITA' INTEGRATIVE DEL CURRICOLO E PROGETTI PREVISTI DAL P.T.O.F.  PER L'A.S. 2017/18

1.      Corso di base sull’utilizzo didattico del tablet: appper l'apprendimentoe pacchetto Google Apps for Education

2.      Partecipazione alla fase d'Istituto ed alle fasi regionali delle Olimpiadi delle Neuroscienze presso l’Università degli Studi di Torino

3.      Partecipazione alle Olimpiadi della matematica dell'UMI (fase d’istituto e successive fasi provinciali)

4.      Partecipazione allo Stage di matematica (3 giorni) organizzato dall’associazione Subalpina Mathesis, presso il villaggio olimpico di Bardonecchia, per gli studenti eccellenti

5.      Proposta agli studenti del Campus invernale di matematica ed astrofisica presso il villaggio olimpico di Bardonecchia

6.      Scambio linguistico con il liceo di Le Puy en Velay (Francia): si prevede soggiorno degli studenti italiani (classi 3°A e 3°C) in Francia, ospiti di famiglie francesi, e soggiorno degli studenti francesi presso la nostra scuola e le famiglie italiane. Durante questi scambi, oltre alla frequenza mattutina delle lezioni, si svolgono visite e attività culturali sul territorio

7.      Proposta di soggiorni studio estivi nel Regno Unito, in Irlanda e negli Stati Uniti con accompagnamento di insegnanti dell'istituto

8.      Proposta di scambio linguistico e culturale con partecipazione di studenti eccellenti alla Europaklasse di Bielefeld, in Germania.

9.      Adesione al “Progetto-concorso di Storia Contemporanea” promosso dal Comitato “Resistenza e Costituzione” del Consiglio Regionale del Piemonte (classe 4°, in orario curricolare ed extracurricolare): il progetto prevede lo sviluppo di una ricerca su temi specifici della storia contemporanea.In caso di premiazione nel concorso è previsto un viaggio-studio con visita a significativi “luoghi della memoria”.

10.  Adesione al progetto “Le Voci della Contemporaneità”, promosso dalla Fondazione per la Scuola San Paolo (classe 5° liceo scientifico in orario prevalentemente curricolare):il progetto prevede la realizzazione di prodotti digitali su temi legati alla storia contemporanea, ponendo in relazione, attraverso l’uso dei social network, studenti di scuole diverse; gli studenti si cimentano con l’analisi critica di fonti reperibili su web, spesso in lingua inglese, o di fonti mediatiche (cinema, giornali, riviste, documentari).

11.  Adesione al progetto didattico (classe 3° liceo) proposto da Palazzo Madama di Torino e sostenuto dalla Consulta per la valorizzazione dei Beni artistici e culturali di Torino “Porta, castello, residenza, e museo. Raccontami Palazzo Madama”; il progetto prevede la creazione di una prodotto digitale sulla realtà museale torinese.

12.  Giornata della Memoria (tutte le classi in orario curricolare): gli studenti assistono a una proiezione o ad uno spettacolo teatrale collegato al tema della Shoah; segue dibattito guidato nelle classi.

13.  Progetto “Mi fido di te” proposto dalla Diaconia valdese, mira alla sensibilizzazione dei giovani per la prevenzione della violenza di genere. E’ rivolto alle classi 3°. Il progetto si articola in due fasi: il reading teatrale con la presentazione di realtà di sostegno presenti sul territorio e successivamente un laboratorio teatrale.

14.  Proposta di partecipazione degli studenti accompagnati dai loro docenti alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, ultimo sabato di novembre, organizzata dal Banco Alimentare Onlus.

15.  Adesione, con modalità da definire, al progetto “Giovani per il territorio” coordinato dal Comune di Pinerolo e finanziato dalla Compagnia di San Paolocon l’attivazione di laboratori ed attività per sviluppare le soft skills e le competenze base per l’inserimento nel mondo del lavoro.

16.  Progetto “Cittadinanza attiva” organizzato su quattro incontri pomeridiani con temi relativi alla solidarietà, al volontariato ed alla mondialità, in particolare quello dei rapporti e dei conflitti interculturali.

17.  Accompagnamento per la crescita umana e spirituale. Si prevedono durante l’anno scolastico degli spazi di riflessione  guidati da un sacerdote della Diocesi di Pinerolo.

18.  Torneo interclasse di pallavolo.

19.  Uscite didattiche: visita a mostre d’arte, partecipazione a spettacoli teatrali, a laboratori proposti da agenzie del territorio, a conferenze di argomento coerente con il piano di studi.

20.  Viaggio scolastico: ogni anno viene individuata una meta che abbia attinenza con gli argomenti studiati, sia di carattere storico, sia artistico, sia naturalistico. La durata è di quattro/cinque giorni per il triennio del liceo. Gli studenti che non partecipano al viaggio scolastico frequentano regolarmente la scuola con un orario adeguato.